Birdwatching in città, ecco come scoprire la natura nel tessuto urbano

La passione per l'osservazione dei volatili si può coltivare anche in città: da Roma a Milano ecco le città che si prestano al birdwatching

Armati di binocoli, amore per la natura e tanta pazienza, gli appassionati di birdwatching, l’hobby di chi ama scrutare tra gli alberi in cerca di uccelli nel proprio habitat naturale, si sta lentamente diffondendo anche in città. Negli ultimi anni le specie di uccelli che hanno deciso di abbandonare boschi e foreste e trasferirsi negli ambienti urbani è in netto aumento, risulta così molto più facile avvistare tra grondaie e tettoie di città, uccellini di tutte le specie, anche le più stravaganti.

Bird2

Space Hotels, gruppo alberghiero con strutture in tutto il territorio italiano, ha disegnato un’interessante mappa delle città dove gli amanti della natura hanno maggiore facilità di imbattersi nei volatili diventati ormai cittadini.

pappagallo parrocchetto

A Roma, i parchi sono diventati da ormai lunghi anni dimora privilegiata di specie anche esotiche. Tra il Parco dell’Appia Antica e i fiumi Tevere e Aniene prosperano intere colonie di animali selvatici e non mancano anche specie di uccelli decisamente esotiche. A Villa Pamphili e Villa Borghese, scrutando tra i rami dei due celebri parchi della capitale, non sarà difficile individuare alcuni esemplari di pappagalli parrocchetto dal collare. Abituati ai climi caldi dell’Africa centro settentrionale e della penisola indiana, gli incantevoli volatili hanno scelto come nuova dimora la vegetazione della città capitolina, forse anche a causa dei cambiamenti climatici.

 

falchi

Anche a Bologna gli appassionanti della natura troveranno notevoli soddisfazioni. Tra gli antichi edifici della città emiliana è possibile ammirare una coppia di falchi pellegrini. Forse le alte torri ricordano ai rapaci le alte pareti rocciose dove per natura nidificano, quanto basta per convincere i falchi a prendere dimora nei pressi di Piazza Maggiore dove allevano i piccoli.

Senza titolo-15Un’altra città che offre opportunità inattese di per soddisfare la propria voglia di birdwatching è Milano. Volgendo lo sguardo verso il Grattacielo Pirelli, tramite un potente binocolo o un obiettivo dotato di uno zoom ad alte prestazioni, non sarà difficile individuare un’altra coppia di falchi che ha deciso di nidificare proprio nelle zone più alte dell’edificio che ospita il Consiglio Regionale della Lombardia. Il Parco Forlanini, poco distante dall’aeroporto di Linate, è diventato luogo di residenza di un gruppo di aironi. Armati di grande pazienza e profondo spirito d’osservazione, non sarà difficile avvistarli planare a ridossi dei laghetti di questa bellissima oasi di verde incastonata nel territorio milanese. Un’occasione davvero unica per scoprire l’incanto della natura a pochi passi dal cuore pulsante della grande metropoli.

Leggi anche:

Pubblica un commento

I PIÙ LETTI

LEGGI ALTRI

Roma

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...