Varani massacrato con 100 colpi

Luca Varani è morto dopo essere stato torturato con 100 colpi tra martellate e coltellate. E' quanto emerge dall'autopsia consegnata in procura a Roma secondo la quale il ventisettenne è morto dissanguato per le ferite inferte da Manuel Foffo e Marco Prato. Secondo l'esame autoptico Varani ha ricevuto circa 20 martellate al capo e alla bocca. Il resto dei colpi, inferti con coltelli e un martello, avrebbero raggiunto il ragazzo su tutto il corpo. Inoltre la perizia ha accertato che circa 30 ferite, tutte con arma da taglio, sarebbero state inferte con il solo scopo di provocare dolore.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Roma

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...