Al festival del Cinema Puglia nel piatto

Al Festival del Cinema di Roma si mangerà pugliese. È questa la novità enogastronomica che troveranno gli amanti della kermesse dal tappeto rosso che, dal 13 al 23 ottobre, renderà Roma la capitale della cinematografia mondiale. L'identità food tutta pugliese, ovvero orecchiette, burrata di Andria, pane di Altamura, bombette e capocollo di Martina Franca, chiamano la storica tradizione autoctona romana grazie alla presenza di special guest di rilievo. Strategia e operatività saranno a cura di Noao, società dedicata interamente alla gestione di servizi del settore food, che si occupa di consulenza enogastronomica e organizzazione di eventi, affiancata da Barba&Capelli, società specializzata in progetti di comunicazione. Ci sarà pure Paolo Parisi, l'allevatore eretico come ama definirsi, partner di fatto della società pugliese e front man indiscusso dell'identità gastronomica italiana. Parisi proporrà la sua cucina accogliendo ospiti che interpreteranno con lui un melting-pot di culture gastronomiche.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Roma

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...