Fare shopping a Roma: le zone più originali e interessanti

Una breve passeggiata tra le vie e le zone più interessanti dove fare shopping a Roma, fuori dal centro

shopping a romaFare shopping a Roma, fino a pochi anni fa, voleva dire, essenzialmente, girare in centro tra via del Corso, via Condotti e via del Babuino, zona in cui boutique esclusive si alternano con i grandi marchi internazionali.

Oggi il centro è battuto quasi esclusivamente dai turisti, mentre il vero romano, per fare shopping, difficilmente si spingerà all’interno della ZTL, con l’incubo del traffico e della difficoltà di trovare un parcheggio.

Il romano autentico sa che, oltre agli immancabili grandi e asettici centri commerciali, ci sono diverse zone in cui trovare negozi e boutique per tutte le tasche ed esigenze. Ogni quadrante della capitale ha le sue vie dello shopping e noi adesso proveremo a fare una breve passeggiata nelle più interessanti.

Partiamo subito da uno dei quartieri più popolosi e conosciuti, l’Appio Latino, a sud ovest della capitale. Qui l’area dello shopping per eccellenza è quella che si trova tra piazza San Giovanni e piazza Re di Roma, lungo l’Appia nuova.

Siamo a un passo dal famosissimo mercatino di via Sannio, un tempo conosciuto da pochi ma ora noto in tutta Italia e persino all’estero, tanto che anche Sarah Jessica Parker vi fa visita quando è in città.

Meno conosciuta via Tuscolana da cui, partendo da piazza Re di Roma, con una breve passeggiata, si possono raggiungere i numerosi negozi dei marchi più conosciuti e diffusi.

Spostandoci più a sud, tra il quartiere Ostiense e il Portuense troviamo viale Marconi, vicino alla stazione di Trastevere e all’università di Roma Tre, dove possiamo trovare i negozi amati dalle giovanissime come Pimkie ma anche boutique per le mamme e il Gruppo Clark, in cui trovare oltre al solito pret à porter anche abiti da cerimonia per tutta la famiglia.

All’Eur, quartiere degli uffici e sede delle principali aziende pubbliche e private presenti a Roma, lo shopping si fa su viale Europa, la strada che collega Via Cristoforo Colombo (che porta dalla città al mare) e la Basilica dei Santi Pietro e Paolo, dove possiamo trovare negozi di abbigliamento, accessori e pelletteria.

Risalendo il lungotevere fino al Vaticano arriviamo a Prati, quartiere elegante e centrale, dove per gli acquisti ci si reca in via Cola di Rienzo, in cui ci sono diverse boutique oltre a negozi di tutti i tipi. Merita una visita il negozio di Castroni, facilmente rintracciabile seguendo il profumo della sua torrefazione che, oltre al famoso caffè, vende eccellenze alimentari, vini e liquori provenienti da un po’ tutto il mondo.

Nel quartiere si trova anche il Coin Excelsior, rinnovato da poco in un bell’edificio art decò, nel quale si trovano, oltre alle marche di abbigliamento più famose, profumi, pelletteria, cosmetici e una delle due boutique Tiffany presenti a Roma; interessanti nelle vie limitrofe sia via Candia che viale Ottaviano.

I pariolini, gli abitanti del quartiere più ricco e chic di Roma, fanno shopping soprattutto nelle boutique sotto casa, nella zona di piazza Euclide e di viale Parioli, qui troviamo maglioncini di cachemire pregiati ma anche attrezzature sportive per il week end in montagna o al mare. Per un regalo costoso ma originale da non perdere TechItEasy, in via Chelini, dove si trovano gadget di diverso tipo e costo, introvabili altrove.

Più a nord troviamo i due quartieri di Vigna Clara e collina Fleming, che si dividono ai due lati di corso di Francia. Sono quartieri molto eleganti e qui lo shopping si fa rispettivamente su via Flaminia Vecchia e in via di Vigna Stelluti a Vigna Clara, dove troviamo marchi famosi come Liu Jo e boutique multimarca di scarpe e borse.

Pubblica un commento

TI SUGGERIAMO

LEGGI ALTRI

Roma

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...